LA VISIONE DI SFERE

La visione di Sfere ha origine dal solido geometrico: la SFERA.

Questa, costituisce il simbolo perfetto di unità perché ogni punto della sua superficie è identico all’altro e ognuno ha la stessa distanza dal punto unico chiamato centro.
Altra caratteristica della sfera è di avere un solo punto di contatto col piano su cui poggia, qualsiasi sia la sua posizione. Questo rende facile il suo movimento perché l’attrito, elemento frenante, è ridotto al minimo.

La scuola considera ogni individuo, pur nella propria indipendenza, uguale e unito agli altri e situato alla stessa distanza dalla propria fonte, dal proprio centro.
Questa visione allontana in modo categorico ogni pensiero di diversità e di separazione tra gli individui.

In un’epoca nella quale serpeggia la paura della diversità, credo sia importante per la pace insegnare principi di eguaglianza!

Il concetto di eguaglianza afferma che ogni individuo ha le stesse possibilità di evolvere, di raggiungere il proprio centro. L’unico fattore che può creare una differenza è il tempo impiegato a raggiungerlo, ma sappiamo che il tempo è un fattore illusorio, che appartiene unicamente al mondo finito, quindi, la velocità, che è una funzione del tempo, è a sua volta illusoria.
L’evoluzione, l’avvicinarsi alla Fonte dipende soltanto dal grado di consapevolezza raggiunto.

La visione di SFERE è quella di una vita facile, scorrevole, priva di attriti e di contrasti nella quale gli individui hanno un concetto armonioso della responsabilità dei propri pensieri poiché da questi dipende lo svolgersi della loro esistenza.


GIORGIO ROFFINO

    

GIORGIO ROFFINO

SFERE , organismo di Formazione in Rebirthing,  è stato fondato nel 1994  da GIORGIO ROFFINO che da allora ha sempre organizzato ed animato   la formazione in Rebirthing Sfere, mettendo così a disposizione i risultati della  propria passione ed esperienza  ed  è stato Presidente di OSER (Organismi e Servizi Europei di Rebirthing) fino a ottobre 2016.

Di formazione scientifica, ingegnere civile, GIORGIO ROFFINO diviene operatore di psicoterapie autogene presso il C.I.S.S.P.A.T. di Padova, esplora il campo dello Sciamanesimo e della regressione finchè non incontra il Rebirthing, che lo conquista completamente.

Si forma in Rebirthing a Parigi e negli Stati Uniti nelle scuole O.S.E. e L.R.T., ed è l’unico italiano laureato  “Formatore  A.R.T.I.” (Association of Rebirthers and Trainers International).

Condividi su

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS